Abramo in valle Bormida


Messaggio scritto nel forum "Antares e le vere origini di Europa" (www.siagrio.it, 2001-2003)

A-TA-NA-PO-TI-NI-JA


Elenco dei messaggi

Inviato da: Carlo il April 21, 2002 at 08:25:44:

ATANA PONTINIJA? La enne aggiuntiva al teonimo
segnalatomi da Cristina, attestato a Creta, si
giustifica sia per la tendenza linguistica alla
pronuncia nasale accadica (ANTA per ATA, UN per
U) sia perch Atena pota, dea del mare, ponto
(l'ulivo, sua pianta, viene attaccato ancor oggi
al varo di una nave.)
I serpenti sono due: della vita e della morte
(Serpente e Ofiuco). Amico/a del serpente
corretto, per Serpentario, ma non il SECONDO
serpente.
A-TA-NA-PO-TI-NI-JA, Grande Madre a Creta, col
petto scoperto e con in mano due serpenti,
anguitenens, stringe MUR, il serpente della vita
ed il serpente della morte. Vita A MUR, in
hurrita (la crittografia etrusca ce l'ha
consegnata V IT A, simmetrica a A IT A). Mor-te
TE MUR. PO SI DA I JO, NU DIM MUD, artefice
d'inganni: nel secondo libro dell'Eneide, Laocoon-
te, gli viene dedicato A SORTE come sacerdote. I
due serpenti vengono dal mare, gli strozzano i
figli, e si attorcigliano per due giri e mezzo
intorno a lui. UN KU, co-on, la prima stella
del Serpente. Ras Alhague, la prima stella
dell'Ofiuco, che l'altro serpente, e non il
Serpentario, lega con la dea Angitia. Come lega
anguis.
Ringrazio Cristina del ponte indispensabile.
CIAO,
CARLO


Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: